A Oberburg sorge una grande fattoria, una tipica costruzione bernese, in legno, ornata da balconi fioriti, contornata di stalle, alberi e orti.
Più di un secolo fa Carl Albert Loosli vi ha ambientato un romanzo, considerato il primo poliziesco svizzero. Nella fantasia dello scrittore e giornalista, Oberburg si chiama Habligen, la fattoria Schattmatt. Qui abita Andreas Rösti, un vecchio contadino burbero e inacidito, con la figlia Bethli e dell’odiato genero Fritz, che con il matrimonio ha assunto la direzione della fattoria. Odiato perché è un dragone, un cavaliere, mentre Andreas era un semplice fante. Odiato perché le sue innovazioni portano maggiori profitti. Odiato perché ha osato sposare sua figlia.
Quando il vecchio contadino viene trovato morto, ucciso da un colpo di pistola, è logico pensare subito al giovane che da anni ne subisce le angherie. Inizia così una lunga indagine e un processo altrettanto lungo, che metterà in crisi il villaggio e l’intero sistema giudiziario bernese. E alla Schattmatt nulla sarà più come prima.
 

Festival del libro, atelier e proiezione film per adulti ragazzi e bambini.
Una vetrina per l attività editoriale nella Svizzera italiana con aperture sulle altre lingue nazionali e sul mondo dell' infanzia e dell'adolescenza.
Recite teatrali laboratori di scrittura atelier di disegno e di pittura per adulti e bambini. Per poi attraversare i confini dalla pagina scritta verso il cinema
Proiezione di: La Masseria delle Allodole / Big Fish / I cinque Lionni.

Scarica il programma

Presentazione di Francesco Lepori
autore del libro

Il Ticino dei colletti sporchi

A seguire intervento dell'Avv. Prof. Paolo Bernasconi

Scuole Comunali Novaggio

Giovedì 31 gennaio 2019
ore 20.15

 

Rinfresco offerto

Con una giornata di neve l'ideale è starsene a casa un buon libro. Ecco i più letti del mese di gennaio.

1 flash
2 il ticino dei colletti sporchi
3 i miti svizzeri
4 philine
5 carlo gatti
6 i nostri rustici
7 la bambina nel bosco
8 l'inganno del diavolo
9 tra dove piove e non piove
10 sul ciglio del fossato

INVITO Conferenza

Fare politica senza i partiti? Una sfida per la democrazia.
Con OSCAR MAZZOLENI e SALVATORE VECA, moderatore FABIO PONTIGGIA

 
Giovedì 24 gennaio 2019, ore 18:30
Università della Svizzera Italiana – Auditorium 
Lugano
L’incontro è aperto a tutti, seguirà rinfresco offerto.
 
È opinione diffusa che i partiti tradizionali vivano una fase di declino, insidiati da altri modi di fare politica, che spaziano dai movimenti alla personalizzazione delle campagne. In una società sempre più fluida e che cambia in fretta, il ruolo classico dei partiti – quello di rappresentare e collegare cittadini ed istituzioni – è messo seriamente in discussione quasi fossero dei fossili archeologici o, peggio ancora, solo luoghi di privilegi e incapaci di rispondere ai bisogni dei cittadini. In questo contesto, spesso però non si valutano a sufficienza le tendenze effettive delle società odierne e le conseguenze sulla tenuta delle democrazie contemporanee. Quale democrazia? Quali pericoli? Possiamo pensare di mantenere la democrazia, così come la conosciamo, senza i partiti?

Per rispondere a queste ed altre domande il Circolo Battaglini, nella sua veste di soggetto attivo nel contesto culturale e politico Ticinese, ha organizzato questa tavola di discussione aperta ai cittadini, soci e simpatizzanti, certi dell’attualità del tema.

 
Oscar Mazzoleni 
Professore e politologo ticinese, è laureato in sociologia e antropologia; dottorato in storia contemporanea. E’ Professore titolare di Scienza politica e dirige l’Osservatorio della vita politica regionale dell’Università di Losanna.
 
Salvatore Veca
Filosofo ed accademico italiano che ha impegnato una parte considerevole della sua ricerca sui temi della democrazia nell’ambito della filosofia politica, morale e sociale.
 
 

La serata sarà moderata da Fabio Pontiggia, Direttore responsabile del Corriere del Ticino.

Un momento di incontro e approfondimento che speriamo vi veda partecipi.  
Vi aspettiamo numerosi.
Cordialmente. 


Circolo Liberale di Cultura Carlo Battaglini

Morena Ferrari Gamba
Presidente

Pagina 3 di 6