Doni nuziali del Rinascimento nelle collezioni svizzere

18,00 CHF
You save:
12,00 CHF
SKU: 534
Patricia Lurati
Anno
2008
ISBN
978-88-8281-210-2
 Torna a: Varia

 

Presentazione di Giuseppe Cantelli.


Formato 18x24, 256 pp. con illustrazioni in b/n e a colori


Nel periodo rinascimentale tre eventi fondamentali scandivano la vita della donna: il fidanzamento, il matrimonio e la nascita di un erede. In queste rare occasioni la cultura del tempo attribuiva alla figura femminile un ruolo centrale che le famiglie facoltose solevano celebrare commissionando agli artisti oggetti da offrirle in dono. Si trattava per lo più di cofanetti contenenti gioielli che il fidanzato faceva recapitare alla promessa sposa, di una coppia di cassoni entro i quali riporre la dote che la giovane moglie portava con sé nella sua nuova dimora per farne omaggio al marito e di un desco da parto, vassoio dipinto sul quale recare il primo pasto alla puerpera dopo le fatiche del parto, che il coniuge regalava alla consorte quale riconoscimento per aver dato alla luce il tanto agognato discendente e aver così perpetuato il proseguimento della stirpe.