La giustizia popolare

7,50 CHF
You save:
17,50 CHF
SKU: 98
A cura di Mario Fransioli
Anno
2002
ISBN
88-8281-075-5
 Torna a: Storia

 

 

In coedizione con l'Associazione ticinese dei Giudici di pace.

Prefazione di Luigi Pedrazzini.

Formato 17x24, 224 pp.


Da quasi due secoli la figura del Giudice di pace è parte integrante delle istituzioni del Canton Ticino. Questo volume ripercorre le tappe principali che hanno caratterizzato l'evoluzione di questa figura e richiama alla memoria competenze oggi diventate in parte inimmaginabili, come ad esempio la facoltà di procedere all'arresto di malviventi, e in parte curiose, come il rilascio delle patenti di caccia.
L'opera - introdotta da un testo del direttore del Dipartimento delle istituzioni, on. Luigi Pedrazzini - porta un contributo inedito alla conoscenza della storia della giustizia popolare, cioè della giudicatura di pace. Essa è frutto di un lavoro collettivo: l'importante tema infatti è trattato nei suoi molteplici aspetti grazie al competente contributo di Angelo Airoldi, Antonio Arigoni, Mauro Bianchetti, Stefano Bolla, Mario Fransioli, Claudio Ghielmini Silvio Martinoli ed Eros Ratti.