Il Ticino della transizione (1889-1922)

28,20 CHF
You save:
18,80 CHF
SKU: 353
Andrea Ghiringhelli
Anno
1988
 Torna a: L'Officina

 

 

Verso l'affermazione del multipartitismo e dei prerequisiti della democrazia consociativa.

Prefazione di Roland Ruffieux.

Formato 18x25, 360 pp.


"I decenni a cavallo del 1900 hanno conosciuto delle profonde trasformazioni economiche e sociali; numerosi studi ne hanno evidenziato gli aspetti più importanti. Sono stati invece completamente trascurati i mutamenti intervenuti nel sistema politico, nei comportamenti elettorali, nei processi di gestione del potere; stranamente, poiché le basi politiche del Ticino contemporaneo si sono strutturate in quel momento: proporzionalismo, multipartitismo, consociativismo."
(dalla Premessa dell'Autore).