Giovanni Battista Pioda

11,70 CHF
You save:
27,30 CHF
SKU: 375
Ralf Heckner
Anno
2011
ISBN
978-88-8281-306-2
 Torna a: L'Officina

Consigliere federale e diplomatico svizzero in Italia

A cura di Rodolfo Huber
Presentazione di Moreno Bernasconi
Prefazione di Andrea Ghiringhelli

Formato 18 x 25 cm, 362 pagine con otto illustrazioni in bianco/nero

Giovanni Battista Pioda nacque il 4 ottobre 1808 a Locarno. Era il primogenito di undici fratelli. Ebbe una formazione cosmopolita e studiò a Pavia.Convinto assertore delle idee liberali radicali, libero pensatore, diede notevoli impulsi all'industria serica nel Ticino e alla Cassa risparmio cantonale. Dopo la pratica di avvocato, G.B. Pioda fu procuratore del fisco del distretto di Locarno, ma perse il posto per motivi politici. si era schierato con i liberali radicali guadagnandosi molti nemici nelle file dei conservatori. Nel 1839 la vittoria dei radicali gli offrì l'opportunità per una carriera politica: fu membro del governo ticinese, segretario di stato e consigliere federale. Nel 1864 G.B. Pioda fu nominato Ministro plenipotenziario svizzero alla corte del Regno d'Italia. Morì a Roma nel 1882.