Il socialismo nella Svizzera italiana 1880-1922

14,40 CHF
You save:
9,60 CHF
SKU: 120
Guido Pedroli
Anno
2004
ISBN
978-88-8281-091-7
 Torna a: Il Laboratorio

Introduzione di Romano Broggini
Postfazione di Bruno Strozzi

Formato 12.5x21, 278 pp.

La pubblicazione prende in considerazione il quarantennio a cavallo fra l'Otto e il Novecento, periodo cruciale per il Ticino non solo dal punto di vista culturale, ma anche politico e sociale. Guido Pedroli, con il suo impegno nelle file del Partito socialista, ha lasciato una traccia significativa nella storia politica del Ticino e con la sua opera analizza con sorprendente lucidità le origini del movimento operaio nella Svizzera italiana.